SHARE
golovin russia arabia saudita

Aleksandr Golovin Juve, un accostamento che dura ormai da settimane e che trova maggiore vigore e suscita entusiasmo per via di una foto del 2005…

Una foto di Aleksandr Golovin sta facendo parlare molto. L’immagine ritrae la giovane stella del CSKA Mosca e della nazionale russa da bambino, all’età di 9 anni. Ed il Golovin bambino viene ritratto con indosso la maglia della Juventus. Proprio il club bianconero viene accostato nelle ultime settimane con grande insistenza al ragazzo, oggi 22enne e che ieri si è distinto nel match Russia-Arabia Saudita. La partita inaugurale dei Mondiali 2018 si è conclusa con un netto 5-0 in favore dei padroni di casa, in un risultato indirizzato da due assist di Golovin oltre che dal bel gol messo a segno direttamente su calcio di punizione. Una cosa che non potrà che compiacere la società campione d’Italia, sicura del fatto che il giovane sia davvero dotato di caratteristiche tecniche fuori dal comune.

Golovin Juve, un segno del destino?

golovin juve
Aleksandr Golovin posa con la maglia della Juve in una foto del 2005

Ovviamente però c’è anche il rischio che altre ottime prestazioni da parte di Golovin in Coppa del Mondo possano farne schizzare il prezzo verso l’alto. Lui stesso, nelle interviste del dopo-partita in seguito alla gara di ieri, aveva commentato le voci di un suo accostamento alla Juventus non senza un evidente compiacimento. “Sono molto contento che un club talmente prestigioso si interessi a me. La Serie A è piena di ottimi e forti calciatori da sempre.

Attualmente credo che il migliore di loro per fantasia sia proprio uno juventino, ovvero Dybala”. Anche l’argentino si trova in Russia per giocare i Mondiali. Per quanto riguarda Golovin, il suo contratto con il CSKA scade a giugno del 2021. E la sua società di appartenenza sa bene di avere in casa una vera e propria gemma rara da poter rivendere ad un prezzo considerevole. Prima di ieri, il sodalizio moscovita chiedeva 25 milioni di euro. Che adesso però potrebbero non bastare più.