SHARE
Lainer Napoli Salisburgo calciomercato

Minuto 76 di Salisburgo-Lazio. Stefan Lainer realizza il gol del 4-1 mettendo fine al sogno europeo della Lazio in una notte a dir poco da incubo. Paradossalmente è proprio da quel momento, inciso a fuoco nella mente dei tifosi biancocelesti, che sul terzino del Salisburgo si sono sviluppate e concentrate le attenzioni di alcun club italiani. L’ottima Europa League del club austriaco ha acceso i riflettori anche su di lui. È stato uno dei migliori nel suo ruolo in tutta la competizione. Equilibrio in fase difensiva e importante contributo all’attacco, caratteristiche che hanno permesso a Lainer di entrare nella formazione ideale della competizione. Tra i club interessati al terzino c’è in particolare il Napoli, alla ricerca di un nuovo padrone della fascia destra, visto che il futuro di Hysaj sembra esser sempre più in bilico. O di un profilo in grado di affiancare e contendere il posto proprio l’albanese visto l’addio di Christian Maggio alla maglia azzurra.

Lainer, il difensore dall’assist facile

Corsa, tecnica e potenza fisica: sono queste le principali caratteristiche di Stefan Lainer. L’austriaco è un esterno in grado di giocare a tutta fascia e può davvero ricoprire ogni ruolo, adattandosi perfettamente in ogni posizione. Un terzino destro moderno con buona propensione offensiva. Ha vinto con la maglia degli austriaci tre campionati e due Coppe Nazionali. Questa per lui è stata probabilmente la stagione della definitiva consacrazione, come dimostrano le ben 55 presenze, condite da 2 gol e 11 assist. Sembrano essere proprio questi ultimi la sua arma principale, cosa non da poco per chi gioca prevalentemente in difesa. A 25 anni il buon Stefan appare pronto per il salto di qualità in un campionato di alto livello. L’unico dubbio è legato al suo adattamento al calcio italiano. Insomma, si tratterebbe pur sempre di una scommessa. Un rischio che però vale la pena correre e che sarebbe, senza alcun dubbio, pienamente calcolato. Il Napoli lo sa ed è per questo che ha deciso di puntarci fortemente. Il futuro della fascia destra azzurra sembra irrimediabilmente passare dall’Austria. Concorrenza e Salisburgo permettendo.

Lainer, l’azzurro è sempre più vicino

10 milioni di euro: è questa la cifra chiesta dagli austriaci per chiudere la trattativa. Quest’ultima pare essere ben avviata e Lainer potrebbe essere, dopo Verdi, il secondo colpo del nuovo Napoli targato Carlo Ancelotti. L’obiettivo di Giuntoli e De Laurentiis è però quello di provare a far abbassare il prezzo, mettendo così a segno un autentico colpo. C’è però, come detto, da fare attenzione alla concorrenza. Sul terzino ci sono infatti anche la Lazio e la Fiorentina, ma alcuni club di Bundesliga e Premier League. A confermare l’interesse di molte squadre è stato lo stesso direttore sportivo del Salisburgo Christoph Freund ai microfoni dell’ ‘Apa’ (‘Austria Press Agency’): “Sappiamo che l’interesse di tanti club importanti c’è. Lainer è uno dei terzini più interessanti d’Europa. I partenopei però sembrano essere in vantaggio. Serve solo la volontà e la determinazione di chiudere. La fumata può arrivare da un momento all’altro.