SHARE
cristiano ronaldo juventus ferrari
La Juventus vuole Cristiano Ronaldo, ed in questo potrebbe essere aiutata dalla Ferrari

Cristiano Ronaldo alla Juventus è una voce che sta diventando sempre più concreta. L’asso portoghese aveva annunciato di voler lasciare il Real Madrid all’indomani dell’ennesima Champions League vinta in carriera. Dopo 9 anni di militanza con la maglia dei Galacticos, CR7 è stato investito da una improvvisa voglia di cambiare. Per la verità i motivi di questa sua scelta sarebbero dettati da un rapporto deterioratosi nel tempo con il presidente Florentino Perez, restio a concedergli un sostanzioso aumento. E ci sarebbero anche le beghe con il fisco spagnolo, con il quale Cristiano Ronaldo ha raggiunto di recente un compromesso per evitare spiacevoli conseguenze. La Juve da qualche giorno si sarebbe interessata a lui, ma per portarlo nella Torino bianconera bisognerebbe letteralmente smuovere mari e monti. Una impresa che i campioni d’Italia in carica sono pronti ad affrontare.

Cristiano Ronaldo alla Juventus grazie alla Ferrari

E questo nonostante ci vogliano circa 400 milioni di euro tra spesa per il cartellino (circa 100 mln) ed emolumenti da corrispondere al calciatore, che di base richiederebbe un ingaggio di 30 mln a stagione. Per alleggerire questo immane carico che andrebbe a gravare in maniera importante sul bilancio, arriverebbe in soccorso della Juventus la Ferrari. La celebre casa automobilistica italiana fa parte del gruppo che annovera anche la FIAT e che vede la famiglia Agnelli giocare un ruolo importante nel suo cda. Con le società FCO e Exor, la casa della Rossa di Maranello sarebbe pronta ad offrire a Cristiano Ronaldo il ruolo di testimonial pubblicitario. E questo garantirebbe al 33enne di Madeira ben 20 milioni di euro, in cambio della sua immagine per i bolidi Ferrari. Un assist decisamente importante per la Juventus, che andrebbe a risparmiare moltissimo in tal caso.