SHARE
Brasile-Messico cronaca e tabellino
Brasile-Messico (Twitter @CBF_Futebol)

Quinto ottavo di finale al Mondiale di Russia 2018Brasile-Messico è l’infuocato match tra due storiche nazionali sudamericane. Parte forte la Selecao con Neymar che, al 6′, scalda da fuori area i guantoni di Ochoa. Il Tricolor, però, non si lascia intimorire e mette sotto costante pressione la squadra del CT Tite con velocissime folate offensive. Al 23′ arriva la seconda grande occasione ancora sui piedi del 10 brasiliano che crea il panico sulla fascia sinistra, entra in area di rigore e col destro trova la prontissima risposta del portiere messicano.

Il secondo tempo si apre come il primo, con una chance per il Brasile. Coutinho sfonda sulla sinistra, supera tre avversari e calcia verso la porta ma Ochoa è ancora una volta prontissimo. Al 50′ Neymar decide che è il momento di cambiare la partita. Il 10 del Brasile mette il turbo, serve una palla di tacco a Willian che entra in area e crossa; chiude il triangolo proprio O’ Ney che in spaccata insacca a porta vuota. La Selecao va alla ricerca del raddoppio e, dieci minuti dopo il vantaggio, è sempre Ochoa a chiudere la porta in faccia ad un missile a botta sicura di Paulinho. I verdeoro chiudono la pratica all’88’. Ancora Neymar sfonda sulla sinistra, entra in area e calcia di punta: l’estremo difensore messicano tocca, ma sulla linea c’è pronto Firmino a ribadire in rete. Il Brasile vince 2-0 e vola ai quarti di finale dove attenderà la vincente di Belgio-Giappone.

Brasile-Messico, migliore e peggiore del match

MIGLIORE – Neymar. Il 10 del Brasile, dopo una fase a gironi altalenante, veste finalmente i panni del protagonista e del trascinatore della patria. Sulla sinistra è devastante, un incubo per la retroguardia messicana. Un gol e un mezzo assist per O’ Ney vero e proprio showman di Brasile-Messico.

PEGGIORE – Javier Hernandez. L’attaccante del Messico non crea nessuno pericolo all porta difesa da Alisson e non aiuta praticamente mai i compagni di squadra. Dal Chicharito, versione Super Sayan, tutto il Messico si aspettava sicuramente di più.

Brasile-Messico 2-0, il tabellino della partita

Brasile (4-2-3-1): Alisson; Fagner, Thiago Silva, Miranda, Filipe Luis; Casemiro, Paulinho (80′ s.t. Fernandinho) ; Willian (90′ s.t. Marquinhos), Coutinho (85′ s.t. Firmino), Neymar; Gabriel Jesus. All. Tite

Messico (4-3-3): Ochoa; E.Alvarez (55′ s.t. J. Dos Santos), Ayala, Salcedo, Gallardo; H.Herrera, Marquez (46′ s.t. Layun), Guardado; Vela, Lozano, Hernandez (60′ s.t. Jimenez). All. Osorio

Marcatori: 50′ s.t. Neymar (B), 88′ s.t. Firmino (B)

Ammoniti: 38′ p.t. E.Alvarez (M), 42′ p.t. Filipe Luis (B), 55′ s.t. H.Herrera (M), 59′ s.t. Casemiro (B), 76′ s.t. Salcedo (M), 90′ s.t. Guardado (M).

Espulsi: nessuno.

di Emanuele Catone