SHARE
Senegal-Colombia cronaca e tabellino
Senegal-Colombia (Twitter @FIFAWorldCup)

Si chiude il Gruppo H al Mondiale di Russia 2018Senegal-Colombia è il match che può sancire le sorti del girone. Al 12′ arriva la prima occasione ed è a tinte gialle. Calcio di punizione dal limite destro dell’area di rigore, se ne occupa lo specialista Quintero che col mancino trova la pronta risposta del portiere Ndiaye. Passano 3 minuti e D.Sanchez atterra in area Sadio Mane. L’arbitro Mazic fischia il penalty, ma dopo il VAR Review torna sui suoi passi e revoca il tiro dagli undici metri. L’unica altra emozione del primo tempo è l’uscita dal campo anzitempo di James Rodriguez, costretto ad abbandonare il terreno di gioco per infortunio alla mezz’ora.

Seconda frazione di gioco noiosa e dalle pochissime occasioni da gol, escluse un paio di fiammate della Colombia. Il vantaggio della Polonia contro il Giappone, addormenta ulteriormente il match: con il pareggio sia il Senegal che i Cafeteros, infatti, sarebbero qualificati in caso di sconfitta degli asiatici. Al 74′ arriva però improvvisamente il gol del vantaggio sudamericano. Calcio d’angolo tagliatissimo di Quintero, sul primo palo stacca poderosamente Yerri Mina che incorna il pallone e sigla il suo secondo gol consecutivo dopo quello alla Polonia. Il Senegal ha una reazione immediata e tra il 77′ e il 78 va vicino al gol due volta, ma prima Niang e poi una mischia in area trovano le ottime risposte di Ospina. Gli africani non riescono a trovare il gol del pareggio e devono così abbandonare la Coppa del Mondo; decisiva la regola del Fair Play. La Colombia passa invece come prima in classifica.

Senegal-Colombia, migliore e peggiore del match

Il migliore in campo di Senegal-Colombia non può che essere il match winner di giornata: ovvero Yerri Mina. Il centrale colombiano gioca una partita ordinata e concentrata in difesa, prima di trasformarsi del giustiziere della nazionale africana. Una sentenza sui calci d’angolo con i suoi colpi di testa.

Il peggiore in campo è, invece, Niang. La punta del Senegal non crea mai problemi alla retroguardia colombiana, creando poche occasioni e risultando sterile nel pressing.

Senegal-Colombia 0-1, il tabellino della partita

Senegal (4-4-2): K.Ndiaye; Sabaly (73′ s.t. Wague), Koulibaly, Sane, Gassama; Mane, Gueye, Kouyate, Sarr; Niang (86′ s.t. Sakho), Keita Balde (80′ s.t. Konate). All. Cisse

Colombia (4-2-3-1): Ospina; Mojica, Mina, D.Sanchez, Arias; C.Sanchez, Uribe (83′ s.t. Lerma); J.Rodriguez (30′ p.t. Muriel); Quintero, Cuadrado; Falcao (88′ s.t. Borja) s.t. . All. Pekerman

Marcatori: 74′ s.t. Mina (C)

Ammoniti: 44′ p.t. Mojica (C), 51′ s.t. Niang (S),

Espulsi: nessuno

di Emanuele Catone