SHARE
Neymar Brasile Croazia
Brasile Croazia Neymar

Il Gruppo E dei Mondiali 2018 di Russia vede impegnate tre squadre nella corsa al prossimo turno. La Costa Rica è già matematicamente eliminata, con Brasile, Svizzera e Serbia in corsa. Quattro punti a testa per Brasile e Svizzera, con la Serbia a quota tre. Le previsioni danno la Svizzera facilmente promossa alla fase successiva, vista la forza della Nazionale e la generale disorganizzazione di Costa Rica, a zero punti dopo due giornate.

La vera sfida da tenere sotto osservazione sarà quella tra Neymar e Milinkovic-Savic. Soltanto una delle due compagini potrà esultare, con il pareggio che andrebbe a favore dei verdeoro. Questi si sono resi protagonisti di un inizio davvero complicato, con Coutinho più che il talento del Psg a fare la voce grossa. Fondamentale il suo gol nel finale contro Costa Rica. Un rocco di punta in stile calcetto, bastato ad allontanare l’incubo rappresentato da due soli punti in altrettante gare.

Mondiali 2018, Neymar il cascatore: ecco il gioco alcolico

Neymar si è ritrovato al centro delle polemiche in questo Mondiali 2018 appena iniziato. Si è mostrato decisamente nervoso, scagliandosi contro avversari, arbitri e compagni di squadra. La gara contro Costa Rica in tal senso ha detto molto del suo stato d’animo, beccandosi anche le critiche post 90’ di Thiago Silva, che si è detto deluso da lui.

O Ney’ non sarà il capitano di cui questo Brasile ha bisogno, ma di certo è uno dei protagonisti in Russia, in campo come sui social. Si è diffuso infatti l’hashtag #CaiNeymar, promosso da molti pub brasiliani. Questi hanno dato risalto a un gioco alcolico, che prevede un giro di bevute gratuito ogni volta che Neymar cade sul terreno di gioco.

Un bar di Teresina pubblicizza: “Se cade 20 volte, ci saranno 20 birre”. Un locale di Santa Catarina invece offre shot di vodka, restando in tema Russia. Cambia il tipo d’alcool ma non la strategia commerciale. Tutti pronti a far festa insieme, in attesa che il fragile numero 10 si lasci cadere per l’ennesima volta.