SHARE
boateng napoli
Jerome Boateng accostato al Napoli - FOTO: Twitter @SqawkaNews

Il mercato del Napoli tiene banco in queste ore. Gli azzurri di Carlo Ancelotti devono fornire le giuste risposte ai colpi già effettuati da diverse dirette concorrenti. Se la Juventus si è rinforzata con Emre Can, Caldara, Spinazzola e Perin, l’Inter ha già le mani su Nainggolan e stringe per William Carvalho e Moussa Dembelé, oltre ad aver chiuso per i vari de Vrij, Asamoah e Lautaro Martinez. Dal canto suo la Roma ha risposto con i vari Marcano, Justin Kluivert, Cristante e Coric. Il Napoli invece, eccettuando l’acquisto di Simone Verdi dal Bologna, fino a questo momento ha concluso soltanto operazioni minori, e tutte per giunta negli scorsi mesi. Ciciretti, Younes, Inglese ed i rientri di Grassi, Maksimovic, Roberto Insigne e Luperto sembrano legati ad altre eventuali operazioni in uscita, con buona parte di questi calciatori che presumibilmente verranno utilizzati come contropartite tecniche in altri affari.

Boateng, Savic ed Alderweireld per il Napoli

Agli azzurri attualmente servirebbero almeno due portieri, tre nel caso (molto probabile) che anche Luigi Sepe vada via. Ma l’organico va puntellato pure con qualche elemento di spessore in difesa, dove il rischio di perdere Albiol è reale. Ai partenopei sono stati accostati nelle ultime ore Jerome Boateng del Bayern Monaco e non solo. Nel radar del direttore sportivo Cristiano Giuntoli sembrano rientrare anche Stefan Savic dell’Atletico Madrid e Toby Alderweireld del Tottenham. Tutti elementi dotati di grossa esperienza in ambito internazionale ed in grado di fornire un apporto importante in un progetto tecnico di media-lunga durata.