SHARE
Giovani Speranze Mtv Fiorentina
Giovani Speranze Mtv Fiorentina

Il calcio giovanile è sempre seguito con molta attenzione. Il canale musicale Mtv così decise di presentare qualche anno fa un format dove venivano seguite le vicende di otto giovani calciatori di età compresa tra i 16 e i 17 anni. Si chiamava Giovani Speranze ed i protagonisti erano Luca Lezzerini, Saverio Madrigali, Cedric Gondo, Alberto Rosa Gastaldo, Leonardo Capezzi, Axel Gulin, Roberto Franca Everton, Alan Empereur, Lorenzo Di Curzio, Giacomo Ruggeri. Ma ora che fine hanno fatto i giovani della Fiorentina di Giovani Speranze?

Luca Lezzerini, classe 1995, ex terzo portiere della Fiorentina. Ha fatto il suo debutto in Serie A il primo novembre 2015 contro il Frosinone rimpiazzando Tatarusanu al minuto 71. Attualmente invece milita in Serie B con l’Avellino, club col quale ha fatto registrare 20 presenze e 3 clean sheet in campionato.

Saverio Madrigali, classe 1995. Centrale difensivo dotato di grande visione tattica e di un ottimo colpo di testa, in passato è stato convocato spesso dall’ex allenatore viola, Vincenzo Montella in prima squadra. Al momento risulta svincolato.

Cedric Gondo, attaccante del 1996. Nell’estate del 2015 passa in prestito alla Ternana in Serie B e con la maglia degli umbri firma due gol contro Como e Trapani in 14 presenze. Il 9 agosto 2016 la Fiorentina l’ha ceduto a titolo definitivo all’Asteras Tripoli, club che ha lasciato lo scorso gennaio per accasarsi in prestito al Teramo in Serie C.

Alberto Rosa Gastaldo, centrocampista classe 1995. In passato è stato anche al Torino, sempre nella formazione Primavera, ma poi è tornato a Firenze: così è arrivata la decisione della società viola di mandarlo in Lega Pro a farsi le ossa. Nella sessione di mercato di gennaio 2015, Gastaldo lascia l’Ischia e va all’NK Istra, ma non gioca mai. Attualmente milita tra le fila dell’AltoVicentino.

Leonardo Capezzi, centrocampista classe 1995. Dopo il campionato cadetto vinto con il Crotone ormai tre anni fa ha proseguito la sua carriera stabilmente in Serie A, prima con i calabresi e poi con la Sampdoria di Ferrero.

Leonardo Di Curzio, classe 1996. Per lui solo due presenze con la maglia viola. Ex Livorno, l’attaccante romano ha giocato con la casacca dell’Avezzano in Serie D nel corso dell’ultima stagione.

Giacomo Ruggeri, classe 1995. Dopo un passato nel settore giovanile della Fiorentina, subito è andato a fare esperienze in serie D vestendo le maglie del Fiesole Caldine e dell’Arezzo per poi giocare anche con Scandicci, Spoleto e Fortis Juventus.

Alan Empereur, classe 1995. Dopo l’esperienza in prestito all’Ischia Isolaverde in Lega Pro dalla Fiorentina,  passa nel febbraio 2015 a titolo definitivo al Livorno in Serie B. Nella sessione estiva, però, firma un triennale con il Teramo prima di raccogliere esperienze anche con le casacche di Salernitana, Foggia e Bari. 13 apparizioni per lui quest’anno in cadetteria.

Axel Gulin, classe 1995. Attualmente gioca in Serie D con la maglia del Gozzano dove ha collezionato 29 apparizioni condite da due reti in campionato.

Giovani Speranze Mtv, il destino di Bernardeschibernardeschi juventus presentazione

Il talento di Carrara decise di non firmare la liberatoria per partecipare al reality Giovani Speranze. All’epoca Federico Bernardeschi era negli Allievi della Fiorentina e motivò la scelta con la volontà di voler pensare solo a giocare. Dopo aver compiuto tutta la trafila nel vivaio dei viola, il 2 settembre 2013 la società lo cede in prestito al Crotone, in Serie B. Concluderà la stagione con 12 gol in 39 presenze, contribuendo a portare i calabresi ai play-off. Il 20 giugno 2014, dopo il riscatto per la metà da parte del Crotone, viene ufficializzato il controriscatto dalla Fiorentina che acquisisce nuovamente la totalità del cartellino del giocatore. In tre stagioni con la maglia dei viola Federico Bernardeschi colleziona 93 presenze e realizza 23 gol tra campionato, Europa League e Coppa Italia. Le sue prestazioni gli permettono di conquistare anche la Nazionale maggiore. Il 19 marzo 2016 riceve la sua prima convocazione dal CT Antonio Conte, per le gare amichevoli contro Spagna e Germania. Viene anhe inserito nella lista dei 23 convocati per l’Europeo 2016, ma gioca solo la terza partita del girone persa 1-0 contro l’Irlanda. Il 24 luglio 2017 Federico Bernardeschi passa a titolo definitivo alla Juventus per 40 milioni di euro (più un 10% alla Fiorentina, su un’eventuale futura rivendita, fino a un massimo di 5 milioni). Con la maglia bianconera continua tutto quanto di buono fatto nelle giovanili e con la prima squadra viola. Chiude la sua prima stagione conquistando il campionato e la Coppa Italia collezionando 31 presenze e realizzando 5 gol.