SHARE
Polonia-Senegal cronaca tabellino
Polonia-Senegal (Twitter @OGuiadoFutebol)

Allo Spartak Stadium di Mosca si chiude il Gruppo H e, insieme ad esso, anche la prima giornata dei Mondiali di Russia 2018. Dopo Colombia-Giappone, si gioca Polonia-Senegal per decretare le gerarchie del girone.
Parte forte la formazione africana che nei primi venti minuti, grazie alla velocità dei singoli, mette in difficoltà la squadra di Nawalka. Pressione che culmina al 37′ con il gol del vantaggio. Niang sradica palla a centrocampo a Piszczek, serve Mane che a sua volta suggerisce per Gueye; il centrocampista lascia partire un destro sporco che Cionek devia nella propria porta. La Polonia non reagisce e la prima frazione di gioco si chiude con il Senegal in vantaggio 1-0.

Il secondo tempo comincia con la prima occasione del match per la Polonia. Lewandowski si prende la responsabilità di un calcio di punizione dal limite, destro morbido sopra la barriera con il portiere senegalese Ndiaye che vola e para. Al 60′ arriva il raddoppio del Senegal. Pasticcio e incomprensione tra il neo entrato Bednarek Szczesny che bucano l’intervento e lasciano involarsi Niang da solo verso la porta sguarnita. La reazione della Polonia arriva al 70′ con Milik che sfiora il palo con l’esterno mancino a seguito di un cross basso. Biancorossi che riaprono il match all’86’ con Krychowiak che incorna di testa una punizione battuta perfettamente da Grosicki. Il Senegal tiene botta agli attacchi finali della Polonia e porta a casa una vittoria importantissima.

Polonia-Senegal, il migliore e il peggiore della partita

Si guadagna il premio di migliore in campo l’attaccante del Torino Niang. Ottima prestazione per il numero 19 dei Leoni della Teranga. Crea il panico nella retroguardia della Polonia con le sue falcate. Nasce da una sua incursione il primo gol senegalese, mentre nella ripresa mette il proprio sigillo approfittando di uno svarione difensivo polacco.

Peggiore in campo, invece, Arek Milik. L’attaccante del Napoli gioca una partita anonima sbagliando tutti i palloni che gli capitano tra i piedi. Avrà altre due partite per rifarsi, ma certo avrebbe immaginato un esordio al Mondiale diverso.

Polonia-Senegal 1-2: il tabellino del match

Polonia-Senegal 1-2 (0-1 p.t.)

Polonia (4-2-3-1): Szczesny; Rybus, Pazdan, Cionek, Piszczek (dall’82’ s.t. Bereszynski); Krychowiak, Zielinski; Grosicki, Milik (dal 73′ s.t. Kownacki), Blaszczykowski (dal 46′ s.t. Bednarek); Lewandowski. All. Nawalka

Senegal (4-4-2): K.Ndiaye; Sabaly, Sane, Koulibaly, Wague; Sarr, Gueye, A.Ndiaye (dall’87’ s.t. Kouyate), Mane; Niang (dal 75′ s.t. Konate), Diouf (dal 62′ s.t. Ndoye). All. Cisse

Marcatori: 37′ p.t. aut Cionek (S), 70’s.t. Niang (S), 86′ s.t. Krychowiak (P)

Ammoniti: 11′ p.t Krychowiak (P), 48′ s.t. Sane (S), 71′ s.t. Gueye (S)

Espulsi: nessuno

di Emanuele Catone